Prosegue il ciclo di “Incontri per gente comune” promosso dal Centro Studi iCappucini Acli Persone Comunità in tema di Europa. Dopo il primo appuntamento dello scorso febbraio in cui si è discusso di “Storia, politica e funzionamento dell’UE”, si terrà venerdì 22 marzo ore 21:15 presso la biblioteca ex convento dei Cappuccini il secondo incontro su “ECONOMIA. Nascita, sviluppo e crisi della zona Euro”. Verranno analizzati pro e contro del sistema economico europeo partendo dalla nascita della moneta unica fino ad arrivare all’odierno euroscetticismo. L’UE, nata con finalità politiche, è percepita oggi come un’unione economica nella quale appaiono molte disparità tra i differenti paesi che la costituiscono. L’incontro si pone proprio l’obiettivo di comprendere quanto e se convenga, oggi, essere tra i paesi della c.d. “zona Euro” e quali riflessi ha avuto, sta avendo ed avrà sulle nostre vite l’aver abbandonato la valuta nazionale. Oggetto dell’analisi sarà anche l’approfondimento ed una maggiore comprensione di espressioni come “deficit, debito pubblico, spread” che animano le contese sul piano economico e che incidono sulla quotidianità nostra e delle generazioni future molto più di quanto appaia.

All’incontro parteciperanno Alessandro Volpi, docente di Storia Contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa (autore di numerosi articoli sul tema dell’Europa economica tra cui il volume edito da Altraeconomia “Perché non possiamo fare a meno dell’Europa”) e Andrea Bonaccorsi economista, professore di Ingegneria Gestionale e presidente del corso di laurea in Ingegneria Gestionale. Modererà il dibattito Valerio Martinelli, PhD Student in Scienze dell’Economia Civile presso la LUMSA di Roma, che interloquendo con i relatori faciliterà il dialogo con il pubblico.

L’iniziativa, inserita all’interno della scuola di formazione popolare del Centro studi iCappuccini, nasce dal bisogno di comprendere il ruolo del cittadino all’interno del panorama europeo, oltre che la sua consapevolezza degli effetti concreti che il sistema Europa esercita nella propria sfera individuale e comunitaria. “L’EUROPA, IO E … NOI” è opportunità di approfondimento personale e riflessione condivisa inserito all’interno della bella cornice dell’ex convento dei Cappuccini di San Giusto. Incontri a cadenza mensile che si concluderanno a maggio e che stanno affrontando il funzionamento dell’UE, e i temi specifici dell’Economia e delle Migrazioni in relazione all’Europa, oltre che un confronto pre-elettorale tra i candidati alle prossime decisive elezioni parlamentari europee. Le iniziative sono promosse da Centro Studi ICAPPUCCINI, Acli Provinciali di Pisa, Nucleo Acli Carlo Ciucci, Aforisma, Alzaia, Azione Cattolica Diocesana Pisa, Bilanci di Giustizia, Caritas Diocesana, Chiesa Universitaria di San Frediano, ChiodoFisso, CittadinanzAttiva, Fondazione Toniolo, Grusf, Il Cammino, Il Simbolo, Iris, Libera, Movimento dei Focolari, MPPU, Odes, Ora legale, Pastorale Sociale del Lavoro. Il calendario completo dei quattro incontri verrà definito nelle prossime settimane dai gruppi di studio. «L’idea nasce – spiegano gli organizzatori – in seguito ad alcune iniziative organizzate sotto forma di scuola di formazione popolare da cui è emerso il bisogno per i cittadini di trovare un luogo di confronto e di formazione che permetta di capire le dinamiche di ciò che ci accade intorno sul piano sociale, economico e politico».

Per informazione scrivere un messaggio a segreteria@aclipisa.it.

Tratto dal sito ufficiale delle Acli Pisane