Tre premi alle tre maschere che saranno più aderenti al tema di quest’anno, “Diamo i numeri”. Domenica 3 marzo per le strade del centro storico di San Miniato torna l’appuntamento ormai tradizionale con la sfilata di Carnevale, organizzata dalla Pro Loco, con il patrocinio del Comune.

“Per l’edizione 2019 abbiamo voluto rendere omaggio a tre sanminiatesi che molto hanno fatto per la Pro Loco cittadina, intitolando alla loro memoria i tre riconoscimenti che assegneremo alle maschere più pertinenti al tema: Piero Bertini, Cataldo Buggiani e Piero Lotti – spiega Nicoletta Corsi, presidente della Pro Loco San Miniato -. E’ anche grazie a loro se negli anni la grande sfilata di carnevale è diventata l’appuntamento che oggi tutti conosciamo, un momento di festa dove c’è spazio per grandi e piccoli”.

Domenica il ritrovo è alle 14.30 davanti alla sede della Pro Loco, in Piazza del Popolo, per assegnare i numeri alle maschere singole oppure in gruppo che vorranno partecipare. “Il concorso è aperto a tutti, i bambini mascherati verranno premiati tutti per aver partecipato, mentre per gli adulti ci sarà la gara – spiega ancora la Corsi -. Il corte per la tradizionale sfilata prenderà il via da Piazza del Popolo, per proseguire poi verso Piazzetta del Fondo, Corso Garibaldi e Piazza Dante dove la BadaBimBumBand, ospite della festa, ci intratterrà con alcune musiche. Il corteo riparte alla volta di Piazza del Seminario dove ci sarà la sfilata delle maschere di fronte ai giudici e poi il verdetto”. I premi assegnati sono tre: un piatto di ceramica e un disegno del pittore Luca Macchi per la gara delle maschere singole, mentre un cesto alimentare sarà destinato al gruppo mascherato più vicino al tema.
“Il Carnevale di San Miniato è una tradizione che si rinnova e siamo felici di vedere che, ogni anno, cresce sempre di più, coinvolgendo il tessuto associativo cittadino – spiegano il sindaco Vittorio Gabbanini e l’assessore Giacomo Gozzini -. Siamo molto felici di ricordare, insieme alla Pro Loco, tre persone che molto hanno fatto per questa e altre manifestazioni cittadine, ricordarle è un grande gesto di sensibilità e riconoscenza”.

Domenica, oltre al Carnevale, in centro storico si ripete anche il consueto appuntamento con il Mercatino dell’antiquariato, delle arti e dei mestieri, organizzato e promosso dalla Fondazione San Miniato Promozione in collaborazione con il Comune di San Miniato, che si svolge sotto i Loggiati di San Domenico, in piazza del Popolo, via Conti e Corso Garibaldi, dalle 8 alle 20. A causa dei lavori che stanno interessando via Ser Ridolfo, non saranno organizzati stand in Via IV novembre, che resterà chiusa al traffico.