Dopo il trionfo per 1-0 contro l’Arezzo che vale la finalissima di questi playoff 2019 che si giocherà tra soli tre giorni con ritorno Domenica contro la Triestina, parlano in sala stampa l’autore del gol decisivo per la vittoria Nicolas Izzillo oltre a Masucci e a Mister D’Angelo. Ecco le loro dichiarazioni rilasciate in sala stampa:

Mister D’Angelo

Siamo molto soddisfatti perchè sono state due partite difficili contro una squadra che aveva poco da perdere dopo il 2-3 dell’andata e penso si sia visto per una buona parte di gara mentre noi eravamo preoccupati. Gestione frenetica del pallone con troppi errori poi per fortuna nella ripresa siamo migliorati e abbiamo fatto meglio. La squadra ovviamente ha speso tanto, non so se sia un bene o un male l’andata in casa in vista della finale con la Triestina, mi dispiace solamente avere così poco tempo per preparare una sfida così importante. I cambi che ho fatto sono stati dal punto di vista tattico e non per problemi fisici, valuteremo solo Masucci per una botta che ha preso ad inizio gara. Sono contento per Izzillo che dalla panchina ha deciso la partita, quando viene chiamato in causa mi da tanto ed è un suo pregio, quello di farsi sempre trovare pronto quando lo chiamo.”

Nicolas Izzillo

Una bella soddisfazione ovviamente ma la cosa più importante è la finale che praticamente è già alle porte. Pochi giorni di recupero per noi ma anche per loro, non deve essere un alibi ma dobbiamo provare a giocare ancora una volta come sappiamo. Sono contento di essere entrato e di aver dato il mio contributo, anche se non ho giocato tantissimo in generale nella mia testa l’unico pensiero è stato quello di allenarsi sempre al massimo e con concentrazione. La gioia di esultare sotto la curva in uno stadio così pieno è impagabile, emozione unica che mi porterò dentro per sempre.

Gaetano Masucci

Sono uscito dal campo per un piccolo risentimento, avevo dato tutto ed ero veramente cotto. Per fortuna siamo tanti e siamo bravi e c’è chi mi sostituisce senza problemi. Abbiamo iniziato più contratti rispetto alle ultime partite, loro di testa avevano meno da perdere visto il risultato. Non è una bestemmia dire che abbiamo giocato peggio delle ultime gare, ci sta, ma quel che conta è essere in finale. Abbiamo dimostrato ancora una volta di saper reagire alle difficoltà, non abbiamo preso gol e abbiamo vinto anche oggi, cosa chiedere di più. Con la Triestina varrà per entrambe le squadre avere poco tempo per recuperare quindi non pensiamoci, è una squadra esperta sicuramente con cui ci sarà da dare battaglia sino all’ultimo minuto.