La presentazione del match

Dopo la sosta i nerazzurri riprendono il campionato in casa contro la Cremonese, una sfida tosta contro una delle rose più attrezzate della categoria. Il Pisa però vuole continuare sull’ottima scia delle prime due gare dove ha portato a casa 4 punti senza subire gol, di fronte gli ospiti devono riscattare l’inaspettata sconfitta casalinga contro la Virtus Entella dopo comunque aver vinto all’esordio in casa del Venezia. Pre-gara particolare con ospite d’onore Andrea Bocelli per promuovere la propria campagna della solidarietà in favore della “Andrea Bocelli Foundation”.

La Cronaca

Primo Tempo

Inizio di gara con le due squadre che si studiano, la prima occasione degna di nota però ce l’hanno i nerazzurri con un colpo di testa di Masucci bloccato da Agazzi. Passano due minuti ed il Pisa ha una doppia grossa enorme occasione: prima Verna davanti ad Agazzi non è freddo e si fa parare il tiro, sul proseguimento dell’azione Masucci serve Marconi al limite ma il destro dell’attaccante termina a lato di un nulla. Pisa vicinissimo al vantaggio quando siamo giunti al quarto d’ora di gioco.

La prima occasione ospite è sulla testa di Kingsley al 16′ ma la sfera termina fuori alla destra di Gori senza troppi brividi. Pisa nuovamente insidioso al 20′ dopo una bella azione: Verna e Belli scambiano benissimo ed il primo arriva al tiro in area ma il suo piatto destro è masticato e termina sul fondo.

E dopo le tante occasioni sbagliate il Pisa in maniera più che meritata la sblocca! Marin porta palla sulla sinistra, arriva sul fondo e crossa: il resto lo fa Masucci che con un grande anticipo di esterno destro brucia Claiton e batte imparabilmente Agazzi per la rete dell’1-0 che fa esplodere l’Arena!

La reazione della Cremonese arriva al 40′ con un destro da fuori di Kingsley che Gori però blocca a terra senza troppi affanni. Ancora Pisa pericoloso al 43′ con una grande percussione di Belli sulla destra che punta deciso l’area e calcia fortissimo sul primo palo trovando la pronta respinta di Agazzi. Senza altre emozioni e senza recupero si chiude la prima frazione sul risultato (ampiamente meritato) di 1-0 per il Pisa grazie alla rete siglata da Masucci.

Secondo Tempo

Si riparte con gli stessi uomini in campo, Cremonese pericolosa con un tiro di Migliore sbrogliato in qualche modo dalla difesa. Ma da qua in poi è Pisa show, e sopratutto Marconi show. Al 52′ grandissimo lancio di Lisi per Marconi che stoppa il pallone, punta il difensore, si sposta la palla sul destro e con un perfetto destro dal limite fredda Agazzi per la rete del 2-0!

Non passano neanche 5 minuti che ancora Lisi brucia alle spalle Kingsley e si fa trattenere per i pantaloncini. Per l’arbitro è rigore: dal dischetto va ancora Marconi, reduce dall’errore contro il Benevento, ma questa volta l’attaccante toscano resta glaciale. Palla da una parte e portiere dall’altro e Pisa in paradiso sul risultato di 3-0!

In un momento un po’ di stallo però De Vitis lascia il campo per crampi lasciando i nerazzurri momentaneamente in 10 e la Cremonese sfrutta al massimo la superiorità numerica trovando il gol del 3-1: dalla sinistra cross di Migliore per Mogos che arriva sul secondo palo infilando Gori con un bel piattone di sinistro. E’ il primo gol subito dai nerazzurri in campionato.

Cremonese ancora pericolosissima al minuto 79′: gran imbucata di Deli per Palombi che calcia a giro sul secondo palo ma Gori è super e si estende in una gran parata in corner. Dal successivo angolo ci prova Ciofani ma il suo colpo di testa finisce altro sopra la traversa. Ancora grigiorossi pericolosi dal limite dell’area con Deli che ci prova senza fortuna con un discreto sinistro a giro.

Ma in contropiede è il Pisa a mettere la sigla finale su una serata perfetta! Con la Cremonese scoperta grande trama di passaggi dei nerazzurri che liberano Verna in area, il centrocampista nerazzurro sembra perdere il tempo di tirare ma con una finta se la sposta sul sinistro e con un preciso interno fredda Agazzi per la rete del 4-1!

E’ il sigillo finale in un match stra-dominato dei nerazzurri, e così dopo i 4′ di recupero l’arbitro fischia la fine. Pisa batte Cremonese 4-1 e nerazzurri che salgono al 2° posto in classifica con 7 punti assieme al Perugia. La Cremonese invece può solo leccarsi le ferite e rimanere ferma a 3 punti.

Il tabellino

Pisa (3-5-2): Gori, Meroni (72′ Birindelli), De Vitis (65′ Varnier), Aya; Belli, Verna, Gucher, Marin (54′ Siega), Lisi; Masucci, Marconi. All. Taddei (D’Angelo squalificato)

Cremonese (3-5-2): Agazzi, Bianchetti, Caracciolo, Claiton; Mogos, Kingsley (63′ Deli), Castagnetti, Valzania, Migliore (75′ Palombi); Ciofani, Ceravolo (56′ Soddimo). All. Rastelli

Reti: 32′ Masucci (P), 52′ Marconi (P), 58′ Marconi rig. (P), 64′ Mogos (C), 85′ Verna (P)

Ammoniti: 30′ Castagnetti (C), 37′ Lisi (P), 55′ Kinglsey (B), 67′ Valzania (C), 73′ Birindelli (P)

Note: arbitro Sozza di Seregno | Angoli 4-6| Recupero 0′-4′