La presentazione del match

Dopo il grandissimo successo in casa della Cremonese i nerazzurri tornano all’Arena per provare ad “espugnare” anche il proprio campo visto che tra le mura amiche il successo manca dallo scorso 2 Dicembre (2-0 al Pordenone). La vittoria di Cremona ha rinsanato l’ambiente e la classifica dopo alcuni risultati non troppo positivi, i nerazzurri con questo successo sono saliti al 14° posto a quota 29 punti e di fronte trovano un Chievo in un momento molto negativo con i gialloblu che hanno vinto una sola gara nelle ultime 7 e con questo ruolino così negativo sono attualmente solo un punto sopra al Pisa a quota 30.

La Cronaca

Primo Tempo

Inizio molto aggressivo del Pisa che già al 3′ sfiora il vantaggio con una botta su punizione dal limite di Gucher su cui è molto bravo Semper a deviare in angolo. Dal corner i nerazzurri reclamano una mano in area ma l’arbitro lascia correre. Ma al minuto numero 8 alla prima sortita offensiva il Chievo segna: Giaccherini lavora un bel pallone, crossa sul secondo palo ma il resto lo fa Meggiorini che con una rovesciata spettacolare batte Gori: 0-1 Chievo.

Risposta immediata del Pisa che va vicinissimo al pareggio con Benedetti ma il suo tentativo prima viene respinto e poi finisce alto, nerazzurri puniti alla prima occasione ma che hanno già creato delle ottime occasioni. Dopo un momento un po’ di stallo il Chievo crea un’ occasione veramente grossa al 26′ con Gori che salva un colpo di testa di Djordjevic a botta sicura e sulla respinta fortunatamente Ceter, sempre di testa, mette alto.

Partita molto scorbutica con un Chievo ed un arbitro alquanto discutibili in alcuni comportamenti e scelte, il Pisa verso in finale di tempo ci prova con Gucher ma il suo tiro viene deviato in angolo e poi dallo stesso corner Masucci tiene un gran pallone e calcia verso la porta ma il tiro termina largo. Dopo i 3′ di recupero concessi dall’arbitro termina sul risultato di Pisa 0 Chievo 1 con un brivido finale di Djordjevic che servito da Giaccherini calcia fuori per nostra fortuna.

Secondo Tempo

Inizio di ripresa con gli stessi uomini in campo, l’occasione più grossa la crea al 50′ Masucci di testa ma Semper si salva in angolo. Il Pisa sta vivendo comunque un buon momento ed infatti al 56′ Lisi la pareggia!! Pinato allarga sulla sinistra per Lisi che rientra sul destro e trova la parabola perfetta che sbatte sul palo ed entra: 1-1 all’Arena”.

Nerazzurri ora sicuramente molto più in palla rispetto al primo tempo e che creano un’altra ottima occasione: Masucci la stoppa di petto e calcia ma il tiro è troppo centrale e facile per Semper. Ancora nerazzurri pericolosissimi al 72′ con un gran colpo di testa di Marconi che balla davanti alla linea ma nessun giocatore nerazzurro riesce a ribadire in rete e la palla esce di poco.

Finale di partita molto confuso: al minuto 86 viene espulso con un rosso diretto Soddimo per un pestone al giocatore del Chievo, successivamente Djordjevic e Gori si scontrano e ha la peggio il portiere nerazzurro che torna in campo con una vistosa fasciatura, nerazzurri assolutamnente in difficoltà ora ma sono ben 6′ i minuti di recupero in cui soffrire.

Il Pisa al 96′ si salva sulla linea con Gucher su una conclusione a botta sicura di Vignato con Gori (mezzo infortunato) ampiamente battuto. E’ l’ultima azione di un finale di match da cuori forti, la gara termina così sul risultato di 1-1 e, viste le condizioni finali di gara, i nerazzurri ci possono anche stare. Un punto a testa dunque per Pisa e Chievo che salgono così rispettivamente a quota 30 e a quota 31, nerazzurri stoici nel finale dopo una gara comunque ben giocata. Ora testa a Domenica prossima quando i nerazzurri andranno ad Empoli.

Il Tabellino

Pisa (4-3-1-2): Gori, Birindelli, Caracciolo, Benedetti, Lisi; Marin, Gucher, Pinato (61′ Soddimo); Siega; Masucci (80′ Moscardelli), Vido (53′ Marconi). All. D’Angelo

Chievo (4-3-1-2): Semper, Dickmann (73′ Frey), Leverbe, Cesar, Renzetti; Garritano, Esposito, Segre; Giaccherini (76′ Vignato); Meggiorini (19′ Djordjevic), Ceter. All. Marcolini

Reti: 8′ Meggiorini (C), 56′ Lisi (P),

Ammoniti: 24′ Dickmann (C), 27′ Garritano (C), 42′ Djordjevic (C), 45′ Masucci (P), 45′ Benedetti (P), 61′ Pinato (P), 70′ Siega (P), 75′ Soddimo (P)

Espulso: 86′ Soddimo (P) rosso diretto

Note: arbitro Dionisi de L’Aquila | Angoli 10-5 | Recupero 3′-6′