Seconda sconfitta di questo 2020 per il Pontedera, sconfitto nella gara giocata questo pomeriggio al “Silvio Piola” per 3-1 dalla Pro Vercelli. I granata rimangono così’ al secondo posto a 42 punti in attesa delle partite di domani, con la Carrarese impegnata ad Olbia e il Renate con la Pistoiese fra le mura amiche. Al di là della graduatoria parziale, la gara in terra piemontese ha confermato un periodo di flessione sul piano atletico. Da considerare l’emergenza con cui i granata hanno affrontato questa trasferta, privi di Benassai e Piana obbligando il tecnico a schierare gli unici difensori disponibili, ovvero Cicagna, Risaliti e Ropolo.

I granata sono andati a corrente alternata, pagando un avvio di gara non dei migliori subendo al 3′ la rete del repentino vantaggio della Pro Vercelli: con Rolando abile a raccogliere una sorta di “campanile” e in piena solitudine battere Sarri. Il Pontedera dopo la comprensibile fase di assestamento ha preso il comando delle operazioni affacciandosi nella metà campo piemontese, al 16′ Caponi ci prova dalla lunga distanza trovando Saro pronto all’intervento. Poco dopo arriva il pareggio del Pontedera con Bruzzo abile a raccogliere il suggerimento di Barba.

La ripresa prende il via sui binari dell’equilibrio, Caponi obbliga Saro alla deviazione con i pugni. Si sblocca la gara al 70′ quando Emanuello approfitta di un errore di Cicagna per riportare avanti le bianche casacche. I granata si scoprono subendo la terza rete con Varas, che di fatto chiude la contesa al 78′. Prossimo impegno domenica al “Mannucci” contro la Giana Erminio.

Pro Vercelli-Pontedera 3-1

Pro Vercelli (3-5-2): Saro; Auriletto, Masi, Carosso; Grossi (44′ Bani), Azzi (81′ Mal), Graziano (64′ Emanuello), Varas (81′ Mal); Rolando (65′ Romairone), Comi. A disp. Moschin, Sportelli, Volpe, Merio, Barbini, Della Morte, Petrovic. All. Gilardino.

Pontedera (3-5-1-1): Sarri; Cicagna, Risaliti, Ropolo; Mezzoni (76′ Pavan), Barba, Serena, Caponi (67′ Semprini), Visconti; Bruzzo; De Cenco. A disp. Cardelli, Giuliani, Salvi, Balloni. All. Maraia.

Arbitro: Marini di Trieste.

Reti: 3′ Rolando. 31′ Bruzzo, 70′ Emanuello, 78′ Varas.

Note: Ammoniti: Caponi, Carosso, Barba, Varas, Risaliti.