Il giorno di Pasquetta, in pieno divieto di circolazione, nella stazione di Pisa Centrale gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno  denunciato due donne, una di nazionalità marocchina l’altra italiana, perché responsabili, senza nessuna ragione apparente, dell’aggressione in danno di un’altra cittadina italiana alla quale hanno procurato lesioni al volto e contusioni al corpo.

Dopo aver prestato i primi soccorsi alla vittima e fatto intervenire gli operatori sanitari del 118, gli agenti Polfer hanno deferito all’Autorità Giudiziaria le due autrici dell’aggressione e contravvenzionato le 3 donne  per il mancato rispetto delle misure di contenimento anti-Covid.