Fratelli d’Italia non molla, la storicità della residenza è un valore che deve avere rilevanza premiale nell’attribuzione del punteggio per gli alloggi popolari, al contrario di quanto vuole fare la Regione Toscana per la quale non ha alcuna importanza”. Lo ribadiscono il Consigliere regionale Diego Petrucci, componente della Commissione Politiche Sociali, e la Consigliera comunale di Pisa Fdi-Pisa nel Cuore, Giulia Gambini.


Per Fratelli d’Italia il legame con il territorio e le legittime aspettative dei cittadini non possono essere cancellate e totalmente disattese. La linea della Regione, ancora una volta si dimostra iniqua ed ingiusta nei confronti dei cittadini che decidono di muoversi nelle regole ed investire da un punto di vista sociale nel territorio. La grave emergenza abitativa, confermata dai dati sugli sfratti per morosità incolpevole, moltiplicatisi a causa dell’epidemia anche in Toscana, ci preoccupano molto e con la nuova legge regionale è forte il rischio che si acuiscano i contrasti sociali” fanno notare Petrucci e Gambini.