Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, nella serata di ieri, durante l’attività di vigilanza nello scalo, hanno notato un minorenne italiano, di 17 anni, intento a spacciare hashish.
Più in particolare, gli agenti, vedendo un gruppetto di ragazzi appartati, si sono avvicinati cogliendo il giovane mentre stava per cedere una dose ad un altro dei soggetti presenti.
A seguito della perquisizione personale del ragazzo sono stati rinvenuti 24,4 grammi di hashis, un bilancino di precisione ed un centinaio di euro in contanti, sottoposti a sequestro.
Il ragazzo è stato denunciato per cessione di sostanza stupefacente alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Firenze.