Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa hanno fermato per un controllo un 54enne che, alla loro vista, ha tentato di dileguarsi. Bloccato, dai successivi accertamenti è emerso che l’uomo era gravato da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di La Spezia nell’ottobre del 2020, dovendo scontare la pena di un anno e 6 mesi di reclusione per aver indotto in errore un Pubblico Ufficiale alla commissione del reato di falsità materiale.
Il 54enne è stato condotto in carcere.