Mura di Pisa Night Experience: dopo le serate estive sempre da tutto esaurito, tornano nel periodo natalizio i tour cinematografici notturni a cura di Acquario della Memoria e delle cooperative CoopCulture, Itinera e Promocultura che gestiscono il camminamento in quota. Un racconto inedito ed originale attraverso proiezioni ed audio immersivi per rivivere la storia della città dall’epoca romana alle glorie medievali, dalla rivoluzione industriale ai giorni nostri. Dalle vicende che hanno fatto di Pisa una potenza navale temuta in tutto il Mediterraneo al funzionamento ingegnoso delle terme romane, dalla storia di Laura Ruschi e della manifattura di ceramica artistica San Zeno all’epopea industriale Marzotto iniziata durante il fascismo e proseguita con il villaggio sociale nel secondo dopoguerra fino alle rivolte nel 1968.

Primo appuntamento sabato 11 dicembre con repliche sabato 18 dicembre, domenica 26 dicembre per Santo Stefano, sabato 1 gennaio per Capodanno e sabato 8 gennaio. La partenza dei tour, vere e proprie esperienze di ‘walking cinema’, sarà alle ore 18 presso la Torre Piezometrica (Polo Fibonacci, ex Marzotto, con accesso dal camminamento ciclopedonale all’esterno delle Mura che si raggiunge da via San Francesco o da via Vittorio Veneto), con arrivo alle 20 circa in Piazza dei Miracoli. La lunghezza della passeggiata è di circa 2 chilometri. Biglietti a 10 euro (più 1,50 euro di prevendita), gratuito per gli accompagnatori di persone diversamente abili, consigliato per un pubblico dai 12 anni in su. Le persone con disabilità, previa comunicazione, potranno essere fatti ridiscendere attraverso l’ascensore di Torre Piezometrica non essendo presente ascensore presso la Torre Santa Maria. Prenotazione consigliata fino ad esaurimento posti disponibili chiamando lo 0500987480 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, sul sul sito di Coopculture al link https://bit.ly/MuraNightExp, oppure presso la biglietteria di Torre Santa Maria negli orari di apertura.

Tutto nel rispetto delle norme anti Covid: sarà necessario essere dotati di mascherina, i gruppi saranno ristretti, ad ognuno verrà fornita una cuffia stereofonica a distanza che consente un’esperienza immersiva ‘silent emotion’, sanificata e confezionata singolarmente, obbligo di Green Pass come da normativa nazionale.

L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto Mura di Pisa Night Experience, ideato e sviluppato dall’associazione culturale Acquario della Memoria e sostenuto dalla Fondazione Pisa, in collaborazione con altri partner fra cui Ati Mura di Pisa (CoopCulture, Itinera, Promocultura), Comune di Pisa, Mappa Lab – Università di Pisa – Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Nanof, Internet Festival, Alma Artis Academy.

CoopCulture, Cooperativa Itinera e Promocultura costituiscono l’associazione di imprese che gestisce il camminamento in quota delle Antiche Mura di Pisa. Realizzate tra il XII e il XIII secolo, le Mura di Pisa sono un esempio dell’architettura militare dell’epoca, un segno della grandezza della Repubblica Pisana e oggi un punto di vista privilegiato da cui ammirare la città.