Grazie ad una sofisticata tecnologia di elaborazione dati con scanner 3d, La Città del Teatro di Cascina è ora accessibile, in qualunque momento e in ogni luogo, da PC, tablet o smartphone ed in modalità immersiva con visore 3d tipo Oculus Quest.
Il virtual tour all’interno del teatro non è un semplice video, o una serie di foto a 360°, la tecnologia laser usata per i rilievi è basata sulla raccolta di dati tridimensionali e dà vita a veri e propri “gemelli digitali” degli spazi: il visitatore potrà così “passeggiare” costruendo un proprio percorso alla scoperta del teatro.
“Teatri digitali” è il progetto dell’Antac – Associazione Nazionale Teatri Stabili d’Arte Contemporanea, che mette al centro il patrimonio materiale e immateriale dei Centri di Produzione dei Teatri Stabili d’Arte Contemporanea: una rete virtuale di spazi reali, una piattaforma digitale per mettere a sistema i centri di produzione teatrale operanti in Italia a partire dai loro luoghi.