A Cascina, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pisa, un 28enne e una 30enne di nazionalità straniera accusandoli di truffa in concorso. A seguito di alcune segnalazioni, provenienti dalla cittadinanza, circa la presenza di un uomo e una donna che, posizionati all’esterno di un supermercato, si fingevano sordomuti e si spacciavano quali incaricati per la raccolta di fondi destinati alla realizzazione di un centro nazionale per l’assistenza ai
bambini indigenti, i Carabinieri sono intervenuti intercettando i due soggetti che, alla vista dei militari, tentavano di allontanarsi
dall’area.
L’uomo e la donna avevano già raccolto un quantitativo di denaro donato da alcuni passanti. Successivamente i due sono stati condotti, per gli atti di rito, presso la Stazione Carabinieri di Cascina.